Archivio dell'autore: admin

CIAO ANDREA, ARRIVEDERCI AL PARCO DI MIGLIARINO, SAN ROSSORE E MASSACIUCCOLI

Tra pochi giorni Andrea Gennai lascerà l'incarico di Responsabile del Servizio Pianificazione e Gestione delle Risorse del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi per assumere quello di Direttore del Parco Naturale Regionale di Migliarino, San Rossore e Massaciuccoli. Come Associazione desideriamo salutarlo e ringraziarlo per quanto abbiamo potuto fare insieme a favore del PNFC, gli auguriamo buon lavoro convinti che, le sue capacità e la sua professionalità, gli consentiranno di assolvere bene agli impegni correlati al nuovo importante incarico. Ciao Andrea e in bocca a lupo! anche se pare che da quelle parti ancora non siano arrivati, ma chissà...... forse la notizia li invoglierà a venire da te , anche perché (I lupi) lo sanno  quali sarà la tua risposta al nostro augurio:  "crepi il bracconiere!"  
Partenza escursione dall'Eremo di Camaldoli per attività di pulizia sentiero

Volontariato nel Parco: partenza escursione dall'Eremo di Camaldoli per attività di pulizia sentieri

 

Il transetto, questo sconosciuto

Gli addetti ai lavori tendono come di consueto ad usare il loro linguaggio, e i profani come me si chiedono di cosa mai stiano parlando; ad esempio, cos'è in realtà un transetto? Posta la domanda, la gentile e bravissima Anna ha dato risposta, così chiara che non resta altro che riportarla integralmente. Il transetto (da transect) è un metodo di campionamento, quindi di indagine, che si utilizza in vari ambiti, anche se magari può essere definito con un nome diverso. Io l'ho visto applicato sia per gli animali sia per la vegetazione. Si tratta semplicemente di tracciare un segmento lineare e di vedere laddove questo interseca l'oggetto del nostro interesse, che viene dunque campionato. Dalla definizione teorica a quella pratica: - nel caso del lupo è un percorso, dove viene rilevata la sua presenza tramite le tracce (peli, fatte, urina, orme). - nel caso del prossimo censimento del cervo, sarà sempre un percorso lungo il quale verranno campionati gli animali avvistati. - per la vegetazione di un prato, si stende un metro e ad ogni intervallo prestabilito si guardano le specie che intersecano un ferro da calza che viene inserito nel terreno in quel punto - per la vegetazione arborea si segnano le piante che su tratto lineare di una decina di metri si trovano a poca distanza da un lato e dall'altro. Grazie, Anna. Vanni  

Censimento del Cervo – Corso preliminare di riconoscimento

Il corso si terrà in tre venerdì di febbraio e si articolerà su 3 incontri: i giorni 10, 17 e 24 dalle ore 17.30/18.00, con durata di circa due ore. Nel terzo incontro del 24 febbraio verrà organizzato anche il test di verifica, che serve a stabilire chi risulta idoneo per il censimento. Il corso si terrà a Pratovecchio, presso la sede del Parco, in via G.Brocchi 7. Finita la lezione con chi vuole potremmo rimanere a mangiare insieme. Consigliamo di cercare già informazioni per conto proprio su internet e su testi e/o materiale a disposizione così da non arrivare digiuni sull'argomento. Vi segnaliamo ad esempio i siti Wildlife Video e l'Associazione Rilevatori Faunisti. Cerchiamo di organizzare un car sharing. Chi viene da Firenze ci faccia sapere i posti a disposizione e la zona da cui parte, per risparmiare benzina e riempire le macchine. Per chi non fosse ancora socio, al primo incontro sarà tenuto a diventarlo, con il versamento della quotà sociale di 10 euro.

Parcoterapia

Il Presidente pubblica questo articolo e per un po' di tempo tacera':  l' inverno e' stagione di silenzio, meditazione e programmazione.  Il mio silenzio vuole essere anche un invito alla collaborazione a tutti, soci o simpatizzanti che siano; questo sito dovrebbe essere  essenzialmente un blog, ed un blog cui partecipa una sola persona non ha molto senso... Cio' premesso, ecco qua la parcoterapia.

Il Parco come terapia.

Un ringraziamento

Il Presidente crede di dovere  un ringraziamento agli amici Giuseppe Paris e Francesco Piantini e all'Associazione in generale. Da anni pensavo di mettere su il mio sito web ma dopo qualche timido tentativo avevo sempre desistito; adesso la nascita dell'Associazione non mi ha più concesso scuse e grazie agli stimoli di Giuseppe e al fondamentale aiuto di Francesco il sito crinalidilegno non solo esiste ma si dice che piace. L'appetito come si sa vien mangiando, quindi sto cominciando a lavorare sul mio sito "professionale"; si parla di Risonanze Magnetiche, se volete dare un'occhiata avviso che il sito è assolutamente work in progress e che i contenuti sono essenzialmente tecnici e specialistici. Grazie di nuovo Vanni  

Report uscita del 22 Ottobre

Passeggiata del 22 Ottobre Successo anche di questa seconda uscita dell'Associazione, forse ancora maggiore della prima: una bella passeggiata più di una escursione con 14 allegri partecipanti: Madonna di Montalto (m. 854) - Bocca pecorina (m. 1094) sul sentiero 2A, e ritorno sulla strada forestale; sosta per il pranzo al Rifugio del Lago, dove l'abilità e la perseveranza di Giuseppe hanno fatto accendere un bel fuoco che ha riscaldato la comitiva un po' intirizzita.

E' passato un Lupo!

  Sulla via del ritorno la presenza a bordo strada di una notevole fatta di lupo ancora freschissima ha dato una notevole nota di interesse faunistico.

A cena da Loris

        Quanto prima pubblicheremo altre foto della passeggiata, tenete d'occhio il  nostro sito! Data la totale assenza di castagne abbiamo fatto una visita all'Eremo di Camaldoli, sempre affascinante anche in veste autunnale. Quindi, tutti a Papiano da Loris  dove, come aperitivo, il Vicepresidente ha servito una interessante presentazione didattica sul Lupo; poi tortelli, scottiglia e allegria. Davvero una bella giornata, con molte interessanti idee e spunti per il futuro; grazie a tutti e arrivederci alla prossima occasione.