Il Parco insignito della qualifica di Patrimonio dell’Umanità Unesco

Lo scorso 7 Luglio la Riserva Integrale di Sasso Fratino e alcune aree limitrofe per un totale di 7.724,28 ha (pari a circa il 20% della superficie complessiva del Parco) sono state insignite dall'Unesco del titolo di  Patrimonio dell'Umanità. Il sito rappresenta l'area di maggiori dimensioni tra quelle designate in Italia e uno dei più estesi complessi forestali vetusti d’Europa. Questo risultato ci riempie di gioia e conferma l'importanza delle strategie di conservazione adottate negli anni passati;  al tempo stesso la nostra Associazione esprime le sue perplessità circa l'attuale politica perseguita dalla dirigenza e presidenza del Parco, che ci pare invece privilegiare la "promozione" in chiave turistica ed economica , a beneficio di portatori di singoli interessi, rispetto alle strategie di conservazione, che invece dovrebbero rappresentare la priorità istituzionale di un Ente di Diritto Pubblico.    

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *