Tradizioni dimenticate

Sabato 26 ottobre: pomeriggio dedicato alle tradizioni dimenticate.
Programma.
Alle ore 15 ci troviamo a Stia in piazza Tanucci (quella del film il Ciclone!) e andiamo a visitare il museo del Bosco e della Montagna (http://www.ecomuseo.casentino.toscana.it).
Nella visita saremo accompagnati da persone del luogo che ci aiuteranno a comprendere come in tempi, nemmeno tanto lontani, si svolgeva la vita della gente che viveva in Casentino, e che traeva sostentamento dal lavoro e dai frutti del bosco e della montagna.
Alle ore 17 ci trasferiamo al Mulino di Bucchio (3 km da Stia) dove assisteremo alla cottura del pane e della schiacciata in un antico forno a legna, continuando a parlare delle antiche tradizioni legate anche alla storia del mulino.
Poi si cena (a buffet al prezzo di 15 euro, il menù a seguire). Dopo cena ci sarà un po di musica, con canti e balli della tradizione contadina.
Vi aspettiamo numerosi e vi chiediamo di dare conferma della vostra partecipazione, a questa casella mail, entro domenica 21 ottobre.
  Cena a buffet
- Schiacciate calde cotte al momento
- Affettati vari (prosciutto crudo, mortadella, salame, finocchiona)
- Formaggio
- Salsa di pomodoro
- Fagioli
- Pomodori
- Dolce
- Acqua
- Vino rosso
- Vin santo
- Caffè
 

Cluadio con pane e schiacciate cotte nell'antico forno a legna

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *