Archivio mensile:marzo 2013

Buona Pasqua

L'Associazione augura a tutti voi Buona Pasqua e, in questo momento di difficoltà che sta vivendo il nostro paese e per il quale  siamo tutti un po' scoraggiati, vuole rinnovare l'invito a valutare in positivo uno degli aspetti migliori di questa Italia: l'ambiente con le bellezze naturalistiche e paesaggistiche rappresentate dall'insieme delle aree naturali protette.
Trascorrere il proprio tempo a contatto con la natura, non solo fa bene alla salute, ma aiuta anche uno sviluppo eco-sostenibile;  quindi via dal traffico, dallo smog, dal rumore, ma anche via dalle televisioni e dai computer, verso qualche giorno o anche solo qualche ora in un parco o in un'altra area naturale protetta.
Già che ci siamo, a questo proposito, vi anticipiamo che il 28 aprile organizzeremo una giornata per stare insieme all'insegna della natura del Parco;  a breve vi daremo i dettagli.
DSCN0176

Spunti di riflessione: “Caccia, lupi ed orsi: una magnifica realtà”

"Caccia, lupi ed orsi: una magnifica realtà" è il titolo di un articolo che segnaliamo come spunto di riflessione sul problema della convivenza tra grandi carnivori e attività antropica. http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/03/25/lupi-ed-orsi-magnifica-realta/541626/ Anche per noi è un'emozione passeggiare in un bosco a pochi km dalla città e sapere che questo meraviglioso animale è più vicino di quanto si creda.
DSC01200

Sequenza di impronte di lupo sulla neve nelle immediate vicinanze di Firenze.

Stagioni del Parco

È Primavera! ...anche se ancora non proprio dappertutto...sulle vette più alte del Parco (il Monte Falco, 1658 m e il Monte Falterona 1654 m) signor Inverno  ancora riposa con la sua coltre bianca. Seppure le condizioni climatiche assicurino ogni anno un buon innevamento, questo 2013 ha portato ripetuta e copiosa neve: ecco come appariva la settimana scorsa il crinale visto dai Prati della Burraia. Il Parco è quindi fruibile anche in questa stagione: con le ciaspole ai piedi è possibile fare belle passeggiate immersi in un atmosfera di quiete e silenzio e, per i più attenti, seguire discretamente le tracce di animali che in queste difficili condizioni si muovono alla ricerca di cibo. Ecco ad esempio le impronte di una lepre. impronte di lepre sulla neve